GIRO DELL'EMILIA - GRANAROLO (Uomini Elite), 213 km, partenza 11.30

GIRO DELL'EMILIA - UNIPOL BANCA (Donne Elite), 99 km, partenza 12.00

Bologna - 24 settembre 2016

E' IN CORSO LA DIRETTA ON-LINE (Se vuoi entrare nel sito del Gs Emilia clicca qui)

guarda altrimetria, planimetria e cronotabella - UOMINI ELITE

guarda altrimetria, planimetria e cronotabella - DONNE ELITE


ELENCO PARTENTI UOMINI
- ELENCO PARTENTI DONNE


Seguici anche su Twitter: @gsemilia

AGGIORNAMENTO AUTOMATICO (2 minuti)

ORA

KM

DESCRIZIONE

- RETTIFICA: il decimo classificato non è Moreno Moser bensì Igor Anton (Dimension Data)
ORDINE D'ARRIVO UFFICIOSO 99° Giro dell'Emilia - Granarolo: 1 Esteban Chaves (Orica BikeExchange) in 5h27'28" a 41,57 km/h, 2 Romain Bardet (Ag2R La Mondiale) a 2", 3 Rigoberto Uran (Cannondale Drapac) a 3", 4 Fabio Aru (Astana) a 3", 5 Jan Bakelants (Ag2R La Mondiale) a 10", 6 Rodolfo Torres (Androni - Sidermec) a 10", 7 Jonathan Hivert (Fortuneo - Vital Concept) a 11", 8 Diego Ulissi (Lampre-Merida) a 14", 9 Davide Villella (Cannondale Drapac) a 14", 10 Igor Anton (Dimension Data) a 14"
VINCE ESTEBAN CHAVES (Orica)!! 2° Romain Bardet (Ag2R), 3° Rigoberto Uran (Cannondale Drapac)
Poche centinaia di metri al traguardo, con Chaves che scatta ed esce dal gruppo. Alle sue spalle Bardet e Uran!
Progressione di Bakelants, gli resiste sono Torres. Ma dal gruppo esce Fabio Aru!
i 3 riprendono Latour
3 corridori escono dal gruppo: Bakelants (Ag2r), Anton (Dimension Data) e Torres (Androni). Inizia l'ultimo km con Latour ancora al comando
16.26 211 Latour prova la progressione solitaria e stacca De Marchi (ripreso dal gruppo). Plotone a 10" dal francese
16.26 210 Inizia per l'ultima volta la salita di San Luca: gruppo a 14" da De Marchi e Latour. Nel plotone ci sono anche Rebellin, Schleck e Atapuma
16.23 207 Latour sbaglia uana curva, ma non cade. Perde 100 metri su De Marchi che lo sta comunque attendendo. I due sono di nuovo insieme al comando. Gruppo a 18" al termine della discesa!
16.15 203 De Marchi e Latour scollinano e iniziano l'ultimo giro con 50" sul gruppo. Del gruppo fanno parte circa 30 unità tra cui Bakelants, Aru, Bardet, Chaves, Scarponi, Pozzovivo, Villella, Madrazo.
16.12 200 2 km allo scollinamento del "penultimo" San Luca per De Marchi e Latour. Il gruppo, a 1'20", riassorbe intanto Nardin
16.01 194 Latour e De Marchi staccano Nardin e scollinano per la terza volta sul San Luca con 1'20" sul gruppo. Mancano una ventina di chilometri all'arrivo, con altre 2 ascese verso la Basilica. Il gruppo è forte di circa 45 unità.
15.53 189 Alle spalle dei fuggitivi il primo gruppetto è cronometrato a 47". Gruppo principale a 1'44". Conclusa la discesa. Mancano 3 ascese al San Luca
15.45 185 Tre uomini rimasti al comando: Latour, De Marchi e Nardin.   - Rettifichiamo: Diego Rosa è in gruppo (a 1'44" dai tre fuggitivi), e sta tirando in prima posizione -
15.38 181 2'15" il vantaggio degli otto al comando, che stanno per attaccare per la seconda volta la salita di San Luca
15.30 175 Gli 8 battistrada hanno scollinato a San Luca con 2'30" sul gruppo
15.23 173 Gli 8 al comando hanno iniziato la salita di San Luca. Dopo 4 ore di corsa la media è di 43,6 km/h
15.17 168 Gli 8 al comando transitano davanti a Porta Santo Stefano, nella città di Bologna, con un vantaggio sul gruppo di 3'18". Tra poco inizierà la prima delle 5 ascese verso San Luca
14.55 147 Il passaggio al GPM di Badolo: 1 Nardin (Androni - Sidermec), 2 Latour (Ag2R La Mondiale), 3 Keukeleire (Orica). Intanto si ritira Ryder Hesjedal (Trek Segafredo)
14.42 141 Il vantaggio dei fuggitvi scende ancora: 3'05" sul gruppo
14.30 134 Il vantaggio degli otto al comando - Pierre Roger Latour (Ag2R La Mondiale), Alexandre Geniez (Fdj), Alessandro De Marchi (BMC), Alberto Nardin (Androni - Sidermec), Lorenzo Rota (Bardiani - Csf), Preben Van Hecke (Topsport Vlaanderen), Thomas Degand (Wanty Group Gobert) e Jens Keukeleire (Orica BikeExchange) - è di 3'50"
GARA DONNE: vince Elisa Longo Borghini (Wiggle Highs)! La piemontese, già prima l'anno scorso, ha preceduto di 4" Ashleigh Moolman-Pasio (Cervelo Bigla) e di 10" Alena Amialiusik (Canyon Sram Racing). 4^ Rasa Leleivyte (Aromitalia Vaiano), 5^ Anna Van Der Breggen (Raboliv Women), 6^ Katrin Garfoot (Naz. Australia), 7^ Edwige Pitel (Sc Michela Fanini), 8^ Katarzyna Niewiadoma (Raboliv Women), 9^ Christine Majerus (Naz. Lussemburgo), 10^ Tatiana Guderzo (Naz. Italia). - ORDINE D'ARRIVO UFFICIOSO -  media della vicinitrice pari a 42,8 km/h
GARA DONNE: già iniziata la salita finale verso San Luca, gruppo compatto che inizia però a frammentarsi: 
14.05 114 4'06" il margine dei battistrada sul gruppo
13.54 105 3'40" il vantaggio degli otto fuggitivi sul gruppo
GARA DONNE:  20 km al termine, gruppo compatto
11.30 Dopo due ore di gara la media è pari a 43,6 km/h.
13.21 85 Lorenzo Rota (Bardiani-Csf) transita primo al traguardo volante di Castiglione dei Pepoli. Il gruppo è cronometrato a 4'50".
13.13 78 5'05" il vantaggio degli otto al comando nei confronti del gruppo
13.05 72 8 uomini al comando, con 5'15" sul gruppo: Pierre Roger Latour (Ag2R La Mondiale), Alexandre Geniez (Fdj), Alessandro De Marchi (BMC), Alberto Nardin (Androni - Sidermec), Lorenzo Rota (Bardiani - Csf), Preben Van Hecke (Topsport Vlaanderen), Thomas Degand (Wanty Group Gobert) e Jens Keukeleire (Orica BikeExchange).. La fuga è nata al km 40 di gara
197 i partenti della gara maschile, 126 per quella femminile.
Buongiorno da Bologna, dove oggi si disputano il 99° Giro dell'Emilia - Granarolo per Uomini Elite (partenza alle 11.30) e il Giro dell’Emilia Unipol Banca, gara Internazionale Donne Elite (il via alle 12.00)