Il campione olimpico Peter Kennaugh trionfa Sogliano e guida "La Settimana Internazionale di Coppi e Bartali - Trofeo Banca Interprovinciale"

Ancora un portacolori del Team Sky sul gradino più alto del podio alla "Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale" che oggi ha proposto la seconda tappa con partenza da Sant’Angelo di Gatteo ed arrivo a Sogliano al Rubicone.

A trionfare tra due ali di folla è stato il britannico, oro olimpico a Londra 2012 nell’inseguimento a squadre, Peter Kennaugh, che ha preceduto in uno sprint ristretto Francesco Manuel Bongiorno (Bardiani – Csf) con il quale si era avvantaggiato nelle fasi finali di gara.

La tappa si è sviluppata intorno ad un’azione che ha visto come protagonisti otto uomini evasi dal gruppo dopo una cinquantina di chilometri: Davide Frattini (United Healthcare), Marco Frapporti (Androni - Venezuela), Jacques Janse Van Rensburg (Mtn - Qhubeka), Zico Waeytens (Topsport Vlaanderen), Alessandro Malaguti (Vini Fantini - Nippo), Andrea Vaccher (Marchiol Emisfero), Emanuel Kiserlovsky (Meridiana Kamen Team) e Matteo Busato (Mg Kvis - Trevigiani).

Il gruppo non ha mai concesso più di tanto ai fuggitiv,i che sono stati raggiunti da un plotoncino comprendente i migliori in gara a circa trenta chilometri dal termine, al terzo dei quattro giri del circuito finale con l’ascesa a Ville di Monte Tiffi.

A circa 12 chilometri dall’arrivo a rompere gli indugi è stato Kennaugh sul quale si è riportato Bongiorno, il quale ha tentato la soluzione di forza durante l’ultima salita. Il britannico però, vincitore anche del campionato del mondo dell’inseguimento a squadre 2012, si è riportato sul portacolori della Bardiani – Csf nel tratto in discesa e l’ha poi preceduto sul traguardo. Terzo, a 48”, Matteo Rabottini (Neri – Yellow Fluo).

Grazie a questa vittoria Peter Kennaugh guida ora la classifica generale con 42” su Francesco Manuel Bongiorno e 1’ su Dario Cataldo (Team Sky).

Domani (partenza ore 12.30) si correrà la terza tappa con partenza ed arrivo a Crevalcore. La frazione, dedicata i velocisti, si correrà sullo stesso percorso già teatro della crono nelle edizioni precedenti della gara organizzata dal GS Emilia, che i corridori dovranno affrontare per 12 volte.

Domani Rai Sport 2 trasmetterà un’ampia sintesi della seconda tappa a partire dalle ore 22.10.

ORDINE D'ARRIVO

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA TAPPA 2

CLASSIFICA A PUNTI DOPO LA TAPPA 2

CLASSIFICA GPM DOPO LA TAPPA 2

CLASSIFICA GIOVANI DOPO LA TAPPA 2

 


 

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter del G.S. Emilia?



Sondaggi

Qual è la corsa del Gs Emilia che preferisci?